Prenota qui e ora la tua vacanza
Arrivo 21-10-2018
Partenza 28-10-2018
Ospiti Adulti: 2 Bambini: 0

Ravioli amari panteschi

Ravioli amari
La ricotta a Pantelleria come la tuma viene realizzata dalle mani esperte della donna con il latte di mucca, in quanto non esistono allevamenti di pecore: un tempo esistevano piccoli branchi di capre, ma tutti in famiglia tenevano la capra per avere il latte fresco, il formaggio, preparare la ricotta e la tuma


Passare la ricotta o schiacciare con la forchetta la tuma, aggiungere il sale, un po’ di cannella e pepe, tagliare finemente la mentuccia, mescolare il tutto
Preparare la farina .Di solito in un kg di ricotta, la farina impiegata è 500 g. essa va impastata con un tuorlo e due albumi, un tuorlo va messo nella ricotta, aggiungere acqua pian piano per vedere sempre bene la consistenza. Impastare e lavorare la pasta bianca, fino a quando non diviene omogenea, poi passarla alla macchina al numero uno, fare tante sfoglie che verranno poi allungate con il numero cinque o sei della macchina per la pasta. Il segreto dei ravioli è quello che siano delicati perché la sfoglia deve essere molto fine. Fare tanti rettangolini che contengano un cucchiaino di ricotta e chiudere, eliminando la pasta in eccesso con una rotellina. Disporre su un canovaccio, in attesa di ultimare tutta la ricotta. Intanto fare bollire l' acqua a cui va aggiunto il sale e un po’ d’ olio per evitare che si attacchino al momento della cottura. Quando sono cotti si alzano deponendoli su un canovaccio e asciugandoli. I ravioli amari sono un piatto eccezionale che possono anche essere congelati e utilizzati al momento giusto. Si possono consumare con un condimento di burro e salvia, con la salsa di pomodoro fresco e col ragù di carne di manzo tritata.

Catalogo

Scarica o sfoglia on-line il nostro catalogo

Meteo

Previsioni meteo di Pantelleria in tempo reale
Nuvoloso 21 ottobre 2018 19.4 °C
Vedi altre previsioni