Prenota qui e ora la tua vacanza
Arrivo 26-02-2024
Partenza 04-03-2024
Ospiti Adulti: 2 Bambini: 0

Sulla scrittura autobiografica

Nella vita della quasi totalità della popolazione italiana non si è mai verificata una situazione di totale incertezza e di rapido cambiamento delle proprie abitudini come quella generata dal tempo presente.

Incredulità, paura, sgomento, rabbia e dolore sono i sentimenti che sembrano venir riferiti con maggiore frequenza da chi si esprime in questi giorni di emergenza, sull’argomento. Si tratta di emozioni che rischiano di paralizzare qualunque persona se non hanno la possibilità di essere espresse, accolte e condivise con altri esseri umani.  

Chi, come me che da dieci anni ormai, si occupa di scrittura autobiografica, sa quanto scrivere possa essere un’arma utile, se non addirittura indispensabile, per lottare contro “le circostanze della vita più infelici”. Di conseguenza, trovo importante la scrittura che reputo uno strumento utile per incrementare la propria fiducia nella vita e la propria resilienza. Che si tratti di una pagina di diario, di una lettera e/o anche di un post sui social, la scrittura aiuta a riordinare i pensieri che affollano la mente di ciascuno di noi.

Per questo metto a disposizione di chi lo voglia, la mia esperienza di esperta in scritture auto e biografiche per fare della scrittura un’amica fedele per lasciare una traccia di cosa accade dentro di noi nel momento in cui siamo costretti a fermarci in una condizione tutt’altro che di confort, ma anzi di forzata reclusione, timore, e mancanza di libertà. Quanto sarà affidato ad una pagina bianca potrà costituire rispecchiamento, ma soprattutto ancoraggio in questa situazione fortemente perturbante, rappresenterà un momento di forte identità personale legata al luogo nel quale stiamo oggi vivendo.

Mi piace a questo punto dire dei tanti dove della nostra vita passata e presente della vita, perché la scrittura di sé porta ad evocare i luoghi della nostra memoria, quindi le case, i giardini, gli angoli di una città o di campagna, spazi indefiniti, interstizi affettivi e orizzonti  a volte spaesanti. La scrittura è essa stessa luogo. Offre alla mente la consapevolezza di possederne almeno uno: corporeo, in incessante trasformazione, amato o trascurato. Ci aiuta a fermarci, a raccoglierci, a sostare sulle pagine di cui siamo al contempo autori e giudici.

Scrivere “I dove della vita” significa esplorarli poi con più attenzione nel vissuto del tempo presente. In viaggio, negli approdi imprevisti, al ritorno. Ma la scrittura autobiografica, nel condurci verso latitudini interiori, fino a quel momento ignote, crea mappe da noi disegnate strada facendo. Per dar un nome ai confini, ai valichi, ai tunnel dell’esistenza. Tra i luoghi certi, seppur trasfigurati nel ricordo, e i luoghi prosaici della quotidianità, occorre costruire pagina dopo pagina, ponti interiori, almeno fragili passerelle, per oltrepassare il consueto.  Alla ricerca delle loro poetiche e ineffabilità, di cui soltanto noi conosciamo intimamente il senso e il valore per ristabilire nessi, laddove si siano lacerati, per riaccogliere in noi territori che preferiremmo dimenticare.

Scrivere e raccontare dei luoghi e non-luoghi (mancati, mai visitati, ancora possibili) assegnatici dalla sorte o volutamente cercati, inseguiti, amati, attesi, lasciati, è dunque una tra le più esaltanti esperienze umane e soggettive che l’esistenza, al singolare o condivisa, possa offrirci. Nel nostro desiderio di mettere radici almeno in noi stessi, nella gratitudine verso chi ci insegnò a non estirparle, a ripiantarle altrove, a scoprirne di nuove. A non ringraziare nessuno, se non i luoghi. Se scrivere è far rinascere quelli più cari, caldi, confortanti o viceversa ingrati; se scrivere è un vicolo o un labirinto per interrogarli, per tentare di conoscere quale educazione ci assegnarono; se scrivere è inventarne di nuovi, allora è un diritto e un dovere che la penna ci sia sempre amica e rabdomante.

Catalogo

Scarica o sfoglia on-line il nostro catalogo

Meteo

Previsioni meteo di Pantelleria in tempo reale
Pioggia Intensa 26 febbraio 2024 12.3 °C
Vedi altre previsioni