Prenota qui e ora la tua vacanza
Arrivo 19-11-2018
Partenza 26-11-2018
Ospiti Adulti: 2 Bambini: 0

Stagione 2017

Il 27 Maggio abbiamo inaugurato la nuova stagione 2017 con l arrivo del primo volo da Milano Malpensa. Pantelleria ha accolto molto bene tutti i visitatori di questo territorio che si offre in tutta la sua bellezza e la natura regala giornate estive con tanto sole e mare calmo. Non esiste un luogo a Pantelleria che non vale la pena di conoscere: ogni angolo nasconde tesori da esplorare e la vista si inebria osservando quanto sia imperante la natura, ma altresi' quanto l' uomo di ogni tempo abbia saputo costruire nel rispetto dell ambiente. Il TO Viverepantelleria si è dimostrato pronto ad accogliere la sua clientela nelle due sedi di Pantelleria centro e Scauri, un' amena contrada posta al sud-ovest dell' isola da dove si osservano superbi tramonti e dove è ubicato il maggior numero delle strutture a dammuso di cui dispone. Molti degli ospiti presenti hanno approfittato del mare calmo per fare le proprie escursioni in barca e osservare le varie colate laviche e le numerose grotte con acqua termale, capaci di attrarre quanti sanno beneficiare di risorse assolutamente naturali. La ghiaia finissima che a degradare dalla riva conduce al largo consente anche a quanti non sanno nuotare di godere della freschezza e del profumo di un mare pulito e trasparente. Da quest' anno il TO effettua anche percorsi nel territorio alla scoperta di tesori nascosti dove il paesaggio si presta ad una scritura creativa: una docente di Lettere specializzata in scritture autobiografiche e creative, ha già dato inizio lunedi scorso con un gruppo di persone, alla produzione di scritti nei quali ciascuno esprime le emozioni e le riflessioni scaturite dall'ascolto del sè e dalla presenza di paesaggi dove emerge sicuramente la finitudine umana. A tal proposito viene citato lo scritto di alcuni partecipanti, a testimonianza di come un luogo possa suscitare il bisogno di esternare i propri pensieri e le proprie emozioni, affidandoli alla penna.

Isola

Terra antica, terra pregna di vita, terra di fuoco, ma di mare avvolta, mi hai accolta e mai più abbandonata. Nulla posso più cercare oltre la tua bellezza e nulla può più mancare oltre la vista alta del tuo mare. Nel tuo tempio benedetto dagli dei mi calmo e del tuo calore mi riscaldo per rinascere in un tempo che non è più tempo,ma infinito immenso !

Perla nera
Da anni volevo conoscerti ma solo oggi sono arrivata e come tutte le cose belle piano piano ti sei scoperta.
All’inizio non mi sei troppo piaciuta e mi chiedevo perché tutti parlano di te in termini più che esaltanti ma solo dopo un giorno ho dovuto riconoscere la tua superba e semplice bellezza.
Sei adagiata in mezzo al mare, ogni capo e caletta è un tonfo del cuore.
Sei forte, sei nera, sei di fuoco ma sei anche verde, rosa, gialla, spinosa come un fico d’India, tenera come un cappero.
Le tue caldere nascondono la fatica dell’uomo con i filari di viti e con il chilometri di muretti a secco.
Emozioni ed appassioni, fai venire voglia di ritornare ed io spero di condividerti ancora con altre persone a me care.
Ora sono sospesa tra Venere e Nettuno ma io non ho dubbi scelgo Nettuno, la sua forza è immensa e nasconde segreti come la tua terra.
Tu mi hai voluta, tu mi hai rapita.

Ti potrebbero interessare anche:

Offerte

Passa una vacanza indimenticabile con le nostre ultime offerte

Pacchetti vacanze

Qui per voi una selezione dei nostri migliori pacchetti